TORNA ALLE MATERIE

Etica della Comunicazione

CODICE: ABPC65
DOCENTE: Monica Cecchi

CREDITI FORMATIVI: 4
CORSO: GMD

ORE: 30
ANNO: III

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo fornire nozioni basilari sulla “Comunicazione” e su cosa signi-fica comunicare bene, con particolare focus sugli aspetti etici. Sono analizzati gli strumenti di comunicazione e il loro uso, e le nuove tecnologie di-gitali con il loro impatto sulle questioni etiche. La didattica alternerà teoria ed esercizio pratico mirato alle attività specifiche og-getto di studio del corso.

Programma del corso

Nella prima parte del corso sono illustrati i concetti generali di comunicazione. Viene introdotto il concetto di etica e la sua evoluzione nel tempo. Segue un appro-fondimento del concetto di etica applicato alla comunicazione ed un esame dei mo-delli di buona comunicazione, con particolare focus sulle complessità legate alla mo-derna tecnologia. Nella seconda parte del corso sono analizzati i nuovi strumenti di comunicazione 2.0 connessi alla rivoluzione digitale, con un approfondimento sui media digitali ed il loro uso e abuso con l’obiettivo di identificare criteri che consentano di orientare la riflessione etica. I concetti teorici sono approfonditi con la presentazione di case history e l’esecu-zione di esercitazioni da parte degli studenti.

Bibliografia


Adriano Fabris, Etica della comunicazione, Carocci, Roma 2014

Carlo Bartoli Introduzione al giornalismo, Edizioni Ets, Pisa 2013

Vera Gheno, Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network, Cesati Editore, Firenze 2017

Adriano Fabris, Etica per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, Carocci, Roma 2018

Adriano Fabris (Sergio Zavoli, Barbara Grossi, Lisa Macchioni, Veronica Neri, Adriano Iossa, Federico Nobili, Flavia Monceri, Elisa Buzzi, Adelaide Conti, Fulvio Mazzola, Paolo Passaglia), Guida alle Etiche della Comunicazione, Edizioni ETS, Pisa 2011