TORNA AI DOCENTI

Massimo Magrini


Insegnamenti Interaction Design

Massimo Magrini

Laureatosi nel 1994 in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Pisa con una tesi riguardante un sistema per il controllo di applicazioni multimediali, ha collaborato a lungo con il Computer Art Lab del Consiglio Nazionale delle Ricerche, parte del Signal and Images Laboratory dell’istituto ISTI, presso il quale svolge attualmente attività di ricerca. Nel corso degli anni la sua attività all’interno del laboratorio ha riguardato lo sviluppo di sistemi per la sintesi e l’elaborazione di segnali musicali e della realizzazione di innovative interfacce gestuali per il controllo di performance ed installazioni audio-visive in tempo reale, presentate in diversi festival e rassegne internazionali. Da alcuni anni al CNR si occupa anche di sistemi di biofeedback basati su sensori per la rilevazione del movimento e dei parametri vitali (EEG, ECG, EMG), utilizzandoli sia per finalità artistiche che in ambiti riabilitativi. Nel 1994 ha creato il progetto multimediale Bad Sector, tuttora attivo, con il quale ha realizzato decine di album in diversi formati (CD/LP/MC), riscontrando un notevole seguito nella scena underground delle arti elettroniche. Con questo progetto si esibisce da anni dal vivo in tutta Europa. In ambito privato ha collaborato a lungo con la SEED Digital di Massa (ora Marani pro Audio), progettando e realizzando sistemi digitali OEM per l’elaborazione del suono installati in diversi dispositivi per DJ e VJ ancora attualmente in commercio.